Perchè pubblicizzarsi su Facebook?

Su Facebook milioni di utenti ogni giorno tramite PC e mobile accedono con un loro profilo molto definito. A loro in modo mirato possiamo promuovere i tuoi servizi o prodotti.

Facebook studia e classifica i suoi utenti tramite un suo algoritmo chiamato Social Graph. Questo algoritmo analizza e incrocia:

  • I nostri dati personali, che spontaneamente inseriamo nei profili (età, sesso, residenza, lavoro, interessi, preferenze, comportamenti…)
  • Le nostre relazioni con gli utenti che definiamo come parenti, gli amici e le pagine fan
  • I nostri comportamenti (quanto tempo ci soffermiamo a leggere un post, le interazioni con le pagine fan, i clic sui link, …) e ciò che scriviamo sulle bacheche, nostre e dei nostri amici.

Cosa possiamo fare noi di Zero Service?

Tutte le informazioni che passiamo a Facebook con i nostri comportamenti finiscono in un database che noi siamo in grado di utilizzare. Grazie a tutti questi dati, quindi, possiamo indirizzare le inserzioni (testuali/grafiche) agli utenti maggiormente in target con i tuoi obiettivi, e quindi:
  • Moltiplicare i fan di una pagina
  • Espandere la visibilità dei post o di un video
  • Innescare il coinvolgimento e l’interazione degli utenti sui post
  • Promuovere un evento
  • Portare traffico qualificato a un sito web
  • Generare richieste per un prodotto/servizio
  • Aumentare le vendite di un ecommerce

Non sono previsti costi fissi per le inserzioni di Facebook. Possono essere realizzate con costi pay per clic (CPC) o per visualizzazioni (CPM). Come Agenzia Facebook Advertising facciamo in modo di ottimizzare gli investimenti in ADS con il miglior rientro sui risultati.

Anche su Facebook è possibile effettuare campagne Remarketing.

 
Le pagine aziendali offrono una grande opportunità: le tab per far decollare i tuoi affari. Applichiamo la CRO anche in questo contesto per portare risultati performanti, concreti e misurabili.
 
Il successo di una pagina si misura non solo nel numero di fans che puoi ottenere, ma dalle relazioni che riesci a instaurare con loro fino a fidelizzare i singoli utenti per farti preferire nel momento dell’acquisto dei prodotti o del tuo servizio.
 
Se vuoi utilizzare al meglio Facebook per far decollare il tuo business, devi innanzitutto poter contare su professionisti esperti di marketing fortemente orientati ai risultati concreti, che sappiano guidarti concretamente a investire il tuo budget con un rientro certo rispetto gli obbiettivi identificati (vendite; richiesta preventivi; iscrizioni alla tua newsletter; brand awareness,…).

Gli altri Social…ecco perchè!

Con l’introduzione degli account business è cambiato anche il modo per le aziende di sponsorizzare su Instagram i propri contenuti senza passare da Facebook. 

Instagram non è fatta solo per la sponsorizzazione di fotografie e di singole immagini, bensì si possono creare ADS anche con video ed insieme di immagini (caroselli).

Spesso il feed si scorre con grande velocità, senza soffermarsi troppo sugli stessi contenuti, a meno che non ci sia qualcosa di veramente particolare che catturi l’attenzione. Questa velocità di utilizzo è l’ideale per i contenuti promozionali, in quanto essi risultano poco invadenti all’interno dello stream dell’utente.

Sponsorizzare su Instagram non ha dei costi altissimi e, grazie alle impostazioni di targetizzazione, potrete andare ad individuare un pubblico selezionato e potenzialmente interessato al vostro brand ed ai vostri contenuti, esattamente come già accade su Facebook.

Attraverso le immagini è possibile raccontare e far leva sulla sfera emozionale dell’utente attraverso l’utilizzo di una buona fotografia o grafica, abbinate ad una caption interessante.

I video Instagram, invece, possono essere ancora più coinvolgenti delle immagini: devono necessariamente essere in formato orizzontale e, grazie all’abbinamento dei suoni e del movimento, aiutano a catturare l’attenzione di un pubblico ancora più ampio.